ABB Spa

Presente solo con Speech

Speech al convegno

Sviluppi digitali degli strumenti di misura
28 ottobre 2021 - Sala Salieri

(Durante il convegno "Strumentazione, sensoristica, taratura e manutenzione per l’industria di processo: innovazione e digitalizzazione ")

Relatori Andrea Vaj - ABB divisione Measurement & Analytics

 

Contenuti

Sviluppi digitali degli strumenti di misura

(PDF in lingua inglese) What is Digital really? Harnessing and making better use of the data available. ABB AbilityTM Digital software solutions and Condition Monitoring for measurement devices ABB Ability? Genix Datalyzer - Cloud + Emission monitoring

ABB investe nella startup di tecnologia per gli edifici BrainBox AI

ABB integrerà l'intelligenza artificiale predittiva e auto-adattiva per gli edifici intelligenti di BrainBox AI con l'esistente portafoglio ABB Ability. BrainBox AI supporta i costruttori a ridurre i costi energetici e le emissioni di CO2, senza spese di capitale iniziali. ABB Technology Ventures guida la Series A investment di BrainBox AI.

La famiglia FlexLoader M porta la modularità nell'asservimento macchine

Le celle intelligenti per l'asservimento di macchine utensili costituite da moduli standardizzati offrono facilità di espansione per assecondare le esigenze future. Flessibilità per gestire un'ampia gamma di esigenze e approntare la lavorazione di nuovi pezzi in pochi minuti. La facile programmazione visuale elimina la necessità di competenze specialistiche e aumenta il tasso di utilizzo delle macchine.

ABB applica l'AI alla gestione delle performance degli asset per migliorare l'efficienza e aumentare la produttività

Grazie all'intelligenza artificiale, ABB AbilityTM Genix Asset Performance Management Suite migliora significativamente la manutenzione predittiva, l'affidabilità degli asset e delle informazioni raccolte per le industrie di processo e le utility. Genix APM è un'applicazione a livello enterprise per monitorare gli asset, definire le azioni di manutenzione, migliorare l'utilizzo delle attrezzature e supportare così l'analisi del ciclo di vita degli asset e la pianificazione degli investimenti. La soluzione fornisce informazioni a 360 gradi sulla performance degli asset, consentendo ai clienti di ridurre fino al 50% i tempi di fermo macchina.

L'applicazione di data analytics di ABB supporta l'industria nel monitoraggio delle emissioni tramite la manutenzione

ABB Ability Genix Datalyzer è una soluzione di data analytics disponibile sul cloud per la gestione olistica dell'intera base installata e per l'ottimizzazione delle apparecchiature di monitoraggio delle emissioni in settori industriali altamente regolamentati quali cemento, acciaio, chimico e generazione di energia. La nuova soluzione contribuisce a prevenire i guasti ai sistemi di monitoraggio degli impianti e a garantire la conformità in termini di disponibilità del dato, migliorando la produttività e la sicurezza dei processi. I dati vengono aggregati e contestualizzati secondo logiche predefinite che ne semplificano la trasformazione in informazioni di valore immediatamente fruibili.

L'industria logistica incrementa l'utilizzo di automazione robotizzata dopo la pandemia

Il white paper di ABB evidenzia il ruolo della robotica e dell'automazione nell'affrontare le sfide e le opportunità accelerate dal COVID-19, tra cui la carenza di manodopera e la crescita della distribuzione multicanale e dell'e-commerce. Nove aziende di logistica e trasporto su 10 indicano che le loro operazioni sono state influenzate negativamente dalla pandemia. ABB offre quattro soluzioni di automazione chiave per aumentare la resilienza operativa della logistica con un'automazione flessibile: prelievo degli articoli, pallettizzazione, sistemi robotizzati di stoccaggio e prelievo e smistamento.

Il futuro non è un luogo comune

La Mobilità Aumentata di ABB arriva a Milano. Noi di ABB amiamo essere pionieri di innovazione ma oggi vogliamo anche essere mentori nel favorire il cambiamento. Per incoraggiare l'adozione e la diffusione di soluzioni di ricarica dei veicoli elettrici, durante il Salone del Mobile 2021 a Milano, abbiamo lanciato la nostra idea di mobilità elettrica, condensandola in un claim: "Il futuro non è un luogo comune".

In Latteria Ca' De' Stefani la flessibilità e la potenza di un robot ABB

Latteria Sociale Ca' De' Stefani, cooperativa ultracentenaria con sede a Vescovato (CR), ha recentemente inaugurato un impianto di automazione con robot ABB, unico nel settore caseario.

Le stazioni di ricarica ABB si confermano un passo avanti grazie alla conformità allo Standard Tedesco Eichrect

ABB è una dei primi Costruttori di stazioni di ricarica a raggiungere la conformità delle sue stazioni Terra 53/54 e High-Power DC allo standard tedesco Eichrecht e sta fissando gli standard di trasparenza e sicurezza per la misurazione dell'energia prelevata dai veicoli elettrici. l'adozione di standard anche in altri Paesi darà ai clienti una totale visibilità sugli acquisti di energia per la ricarica di auto. ABB ha sviluppato una soluzione di retrofit per consentire a qualsiasi stazione di ricarica con connettori CCS, CHAdeMO e AC Type 2 già in funzione di diventare conforme a questo Standard.

La tecnologia ABB alimenta una nuova prestigiosa torre di uffici di Bangkok

Gli interruttori di ABB forniscono un'energia sicura e affidabile alla torre di uffici Kronos Sathorn Tower a Bangkok La Kronos Sathorn Tower, situata nell'area del quartiere degli affari di Bangkok, è una lussuosa torre di 30 piani con 22.501 mq di spazi per uffici e negozi.

ABB amplia la gamma di robot SCARA per assemblaggi più veloci ad alta precisione

Il nuovo robot SCARA ABB IRB 920T offre la massima velocità e ripetibilità della sua categoria nelle applicazioni di produzione elettronica. Grazie a tempi di ciclo più brevi e produzione ad alta qualità, i clienti dell'industria elettronica possono accorciare i tempi di lancio dei nuovi prodotti.

Il sistema di illuminazione intelligente KNX ABB che rende più sicure le scuole e fa risparmiare energia: il caso del l

Quando gli studenti e gli insegnanti del Liceo Kattegatt di Halmstad (Svezia) sono tornati dopo le vacanze estive hanno trovato un nuovo sistema di controllo automatico dell'illuminazione che contribuisce a rendere la scuola efficiente dal punto di vista energetico, sicura e confortevole.

Una piattaforma tecnologica per il monitoraggio della sicurezza delle Infrastrutture critiche

Siamo vicini alla conclusione del progetto di ricerca "Cyber Security all'interno delle Infrastrutture Critiche". Il progetto, inserito nel Programma Operativo Regionale (P.O.R. FESR LIGURIA 2014-2020 - Asse 1 "Ricerca ed Innovazione" - Azione 1.2.4.-), ha visto ABB Energy Industries coordinare un gruppo di imprese aggregate al Polo di Ricerca SOSIA con la collaborazione dell'Università di Genova e del CNR.

ABB presenta a Genova Castore, progetto finanziato da Start 4.0 sulle previsioni di traffico cittadino

Integrando i dati di derivazione portuale con quelli provenienti da Amt, la piattaforma può elaborare previsioni sul traffico cittadini e la distribuzione del flusso veicolare sulle strade Castore è un progetto innovativo finanziato da Start 4.0 nell'ambito del primo bando di contributi erogati dal Centro di Competenza, con un supporto a fondo perduto di quasi 200.000 ?. Recentemente, è stata effettuata la prima Live Demo del progetto nelll'ABB Ability Collaborative Operation Center di Genova. Il progetto vede coinvolte oltre ad ABB, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Amt e il Gruppo Sigla, la pmi genovese alla guida del partenariato che ha presentato il progetto.

Aggiornamento sull'efficienza energetica in Europa

Con l'entrata in vigore del regolamento sulla progettazione ecocompatibile UE 2019/1781 dal 1° luglio 2021, ABB fornirà prodotti che eccedono i requisiti normativi. "In un mondo che punta a decarbonizzare le industrie e le infrastrutture, diventa più che mai impellente migliorare l'efficienza energetica," ha dichiarato recentemente Morten Wierod, presidente della Business Area Motion di ABB. Come capo della divisione Motion, che è il più grande fornitore mondiale di azionamenti a velocità variabile e motori elettrici, Morten sa bene come la tecnologia possa contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico. E manda un messaggio incoraggiante: la tecnologia necessaria per ridurre drasticamente il consumo energetico dei motori elettrici è già disponibile grazie ad ABB. La International Energy Agency (IEA) ha pubblicato di recente alcuni dati che dimostrano chiaramente l'importanza di aumentare l'efficienza dei motori elettrici e l'impatto di questa misura: l'industria e gli edifici insieme rappresentano il 67 percento del consumo mondiale di energia e il 52 percento delle emissioni globali di CO2. La maggior parte dell'elettricità consumata nell'industria è destinata a sistemi con motori elettrici. Gli edifici commerciali impiegano quasi il 40 percento dell'energia elettrica per i motori che azionano gli impianti di riscaldamento, condizionamento dell'aria e pompaggio dell'acqua. Traducendo queste cifre in esempi concreti, si può affermare che, adottando prodotti ad alta efficienza energetica, nella sola Unione Europea si potrebbe risparmiare una quantità annua di elettricità pari al consumo nazionale dei Paesi Bassi. Dal 1° luglio 2021 entrerà in vigore il Regolamento Ecodesign UE 2019/1781 dell'Unione Europea per i motori a induzione in bassa tensione con funzionamento DOL (direct-on-line) e gli azionamenti a velocità variabile. Il nuovo regolamento prescrive che un'ampia gamma di motori debba rispettare la classe di efficienza IE3 e che gli azionament

ABB è Sustainability Partner di Elettra, il nuovo servizio di car sharing elettrico sostenibile di Genova

Il 1° Luglio a Genova è stato presentato il servizio di car sharing Elettra che utilizzerà esclusivamente auto elettriche, per una mobilità sostenibile all'interno della città. ABB, che a Genova ha una presenza storica e radicata, è Sustainability Partner dell'iniziativa. Elettra, il nuovo car sharing di Genova è un progetto di Duferco Energia patrocinato dal Comune di Genova che mette a disposizione della città un servizio innovativo, coerente con gli obiettivi di mobilità sostenibile dell'Amministrazione Genovese e in linea con le città europee più << smart >>. Duferco Energia ha voluto coinvolgere nel progetto un ecosistema di imprese sostenibili protagoniste nella transizione verso un nuovo modo di vivere la città coinvolgendo anche ABB in virtù del suo impegno nella sostenibilità. "Essere Sustainability Partner di Elettra rappresenta per ABB una scelta con una doppia valenza: da una parte è un ulteriore passo nell'ottica della diffusione della cultura della mobilità aumentata nel nostro Paese e dall'altra un'espressione del nostro legame con la città. Per ABB questo concetto di mobilità aumentata si concretizza in una proposta a 360° che comprende stazioni di ricarica elettrica per auto private, flotte aziendali e in car sharing, veicoli commerciali e pesanti, autobus e soluzioni per trasporto ferroviario e navale.Grazie all'elevato know-how di ABB nel settore, il servizio di car sharing Elettra può contare su un partner leader mondiale nel comparto della ricarica elettrica pronto a contribuire all'ecosistema locale per generare impatti positivi e misurabili in termini di sostenibilità." Afferma Antonio De Bellis, E-mobility Lead Manager di ABB Electrification Italia. "Inoltre, che questo progetto si sviluppi a Genova, una città a cui ABB è legata con una presenza storica e radicata, ci rende doppiamente soddisfatti nel contribuire a una transizione verso un modello sempre più sicuro, smart e sostenibile".

Accelerare la digitalizzazione attraverso la potenza dell'integrazione

ABB lancia una nuova versione del suo DCS, ABB Ability? System 800xA 6.1.1, che offre I/O con funzionalità estese, una messa in servizio più semplice e flessibile con una maggiore sicurezza intrinseca utile come base per la trasformazione digitale. ABB Ability? System 800xA 6.1.1 rappresenta un'evoluzione del controllo automatizzato e della gestione degli impianti, consolidando la posizione primaria di leadership e di pioniere nel mercato dei sistemi di controllo distribuito. Migliorando le funzionalità di collaborazione, l'ultima versione del DCS di riferimento di ABB permette ai decision-maker di rendere i loro impianti pronti per le sfide del futuro digitale. ABB Ability? 800xA 6.1.1 potenzia la collaborazione attraverso una serie di nuove caratteristiche e funzionalità che includono una messa in servizio più semplice, flessibile e veloce dei progetti greenfield e delle espansioni brownfield con un nuovo Ethernet I/O Field Kit arricchito di funzionalità - ora con xStream Commissioning. Questo permette agli utenti di configurare e testare gli I/O sul campo da un singolo laptop, senza la necessità di avere un software di controllo o l'hardware del controllore di processo. Questo permette ai tecnici I&C di eseguire in campo simultaneamente loop-check in automatico di più dispositivi smart, documentando tutti i risultati. Il Sistema 800xA 6.1.1 rende più facile che mai l'implementazione di soluzioni digitali. Grazie all'estensione del sistema 800xA Publisher, è possibile scegliere in modo facile e sicuro quali dati trasmettere ad ABB Ability? Genix Industrial Analytics e AI Suite, sia su edge che su cloud. "ABB Ability? System 800xA 6.1.1 è la versione più performante del potente DCS di ABB, già leader nel mercato globale. Oltre ad essere un sistema di controllo di processo, un sistema di controllo elettrico e un sistema di sicurezza, la nuova versione facilita la collaborazione, permettendo così di migliorare ulteriormente l'efficienza in fase di ingegn

Schneider Electric annuncia il primo Data Center modulare EcoStruxure? All-In-One Liquid Cooled

Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell'energia e dell'automazione, ha annunciato il lancio di un Data Center EcoStruxure modulare All-In-One raffreddato a liquido. Integrato da Avnet, contiene un sistema di raffreddamento di precisione Iceotope a immersione della struttura rack e dei server. Il nuovo modulo prefabbricato consentirà alle applicazioni di calcolo ad alte prestazioni (HPC) più intensive in termini di CPU e GPU di essere distribuite con maggiore affidabilità in ambienti difficili e remoti. Dalla produzione industriale e dai siti automobilistici, alle telecomunicazioni, ai siti militari, alle miniere, ai siti petroliferi e di gas, questa novità assoluta per il mercato permette di elaborare i dati in tempo reale più velocemente con maggiore innovazione, efficienza e minore latenza. Collocata in un container standard ISO da 20', la nuova soluzione All-In-One ospita un carico IT standard di 60kW, con una capacità IT fino a 336kW disponibile come soluzione personalizzata. Il sistema include anche un UPS trifase Galaxy VS da 80kW, una batteria completa di back-up, protezione antincendio, reiezione del calore completamente integrata e raffreddamento ridondante. Il monitoraggio e la gestione a distanza sia dell'ambiente fisico che delle apparecchiature IT sono abilitati con il premiato software IT EcoStruxure. Come parte della gamma EcoStruxure Modular Data Centers, il modulo prefabbricato Liquid-Cooled All-In-One fornisce una soluzione veloce, flessibile e prevedibile, offrendo la stessa qualità e funzionalità di una struttura tradizionale costruita su misura. Permette di progettare, costruire e installare nuove capacità di data center con tempistiche più veloci di quelle necessarie per acquisire e sviluppare ambienti di data center tradizionali. Tutte le attrezzature sono installate e testate in fabbrica per fornire prestazioni resilienti e prevedibili con un rischio ridotto fin dal primo giorno. Maggiore s

OLIMAC e ABB - una squadra di robot si schiera in campo...agricolo

L'azienda piemontese Olimac di Margarita (CN), leader mondiale nella produzione di macchine agricole, utilizza ben 38 robot di ABB, garanzia di qualità dei suoi prodotti. Il primo robot è stato installato nel 1997 nel reparto di saldatura e fin dall'inizio Olimac non ha avuto dubbi nello scegliere ABB: "Dopo anni di collaborazione, grazie alla loro affidabilità, siamo sempre più soddisfatti della nostra scelta". La sfida - All'interno dell'azienda Olimac l'esigenza era quella di ottimizzare i tempi di produzione, ridurre i margini di errore e far sì che le celle lavorassero in modo del tutto autonomo per un turno di almeno otto ore consecutive senza la necessità di supervisione umana. La soluzione - I robot hanno incrementato la produttività svolgendo le operazioni più ripetitive, hanno ridotto i margini di errore ed abbattuto i costi di produzione. L'impiego - I 38 robot impiegati svolgono diverse funzioni quali saldatura, verniciatura, visione 3D, assemblaggio, montaggio, controllo qualità e sono anche in grado di lavorare simultaneamente sullo stesso pezzo. Olimac, innovatori da sempre Tutto è iniziato più di sessant'anni fa e da quel momento non hanno mai smesso. Erano i primi anni Cinquanta, infatti, quando Emilio Olivero progettò e brevettò la rivoluzionaria Testata Integrale, una macchina per la raccolta del mais molto innovativa per l'epoca con una sagoma particolare ad anfiteatro che consentiva di alimentare in modo ottimale la mietitrebbia e di aumentarne la produzione. Maria, figlia di Olivero, sposò Giuseppe Carboni e insieme fondarono la Olimac negli anni Sessanta, oggi giunta alla terza generazione. Nel tempo la famiglia non ha fatto altro che crescere, ricercare menti e professionalità eccellenti ed inseguire le soluzioni più moderne nell'ambito delle tecnologie agricole. "Negli anni abbiamo progettato, costruito e brevettato macchine che consentono prestazioni ogni volta superiori" racconta Lorenzo Carboni che oggi, ins

Tecnoideal e ABB - Quando velocità fa rima con qualità

La Tecnoideal di Mirandola (MO), integratore fortemente specializzato nel settore medicale, ha recentemente introdotto nuovi robot industriali ABB nelle applicazioni automatizzate che progetta ed installa in tutto il mondo. Con l'IRB 1200 e il più recente IRB 1300, Tecnoideal riesce a garantire il rispetto degli standard di sicurezza e un'elevata velocità di produzione, aspetti fondamentali nella produzione di dispositivi destinati all'utilizzo medicale. La sfida - L'azienda deve fornire soluzioni per la produzione di dispositivi monouso con caratteristiche generalmente antitetiche: alta qualità, ma allo stesso tempo quantità elevate e costi bassissimi. La soluzione - L'adozione nelle linee produttive di robot ABB, capaci di svolgere operazioni ripetitive molto velocemente e garantendo la stessa qualità di esecuzione per tutti i pezzi. L'impiego - Nelle varie applicazioni messe in opera, i robot svolgono operazioni di controllo dei pezzi in entrata, conta, presa, manipolazione e spostamento. Dall'Emilia Romagna agli Stati Uniti Tecnoideal è una florida realtà emiliana, leader nella realizzazione di apparecchiature per la produzione di monouso biomedicali. Nata come azienda specializzata nella realizzazione di macchinari e automazioni, la sua storia è segnata da un importante avvenimento che la trasforma nel leader di settore conosciuto oggi in tutto il mondo. Nel 1990, infatti, viene acquisita da Medica Srl, tra le prime società a fornire consulenze a livello mondiale per la produzione di monouso per dialisi ed infusioni. "Tecnoideal diventa quindi il braccio tecnologico di Medica, che fino ad allora aveva fondato la propria attività su studio, consulenza e ricerca senza poter fornire la tecnologia a completamento dei progetti" ci racconta il Sales Manager Matteo Tedeschini. Oggi l'azienda è in grado di accompagnare le aziende produttrici di dispositivi medicali dalla fase di studio e ricerca alla progettazione fino alla messa in opera dei

ABB rafforza l'impegno per ridurre le emissioni di CO2

Sulla strada per raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi scientifici, l'azienda si impegna a elettrificare la sua flotta di veicoli entro il 2030, a procurarsi il 100% di elettricità rinnovabile entro il 2030 e a stabilire obiettivi di efficienza energetica, compreso l'uso sistematico di sistemi di gestione dell'energia. Come parte della sua nuova strategia di sostenibilità e della sua ambizione di consentire una società a basse emissioni di CO2, ABB si è impegnata a collaborare con i propri clienti e fornitori per ridurre le loro emissioni e raggiungere la neutralità di anidride carbonica nelle proprie operazioni entro il 2030. Nella scorsa Giornata mondiale dell'ambiente del 5 giugno, ABB ha annunciato di aver aderito a tre iniziative guidate dal Climate Group, gruppo internazionale senza scopo di lucro, in linea con il suo piano d'azione e le aree di interesse identificate per ridurre le proprie emissioni: - EV 100: ABB si impegna a elettrificare la sua flotta di oltre 10.000 veicoli entro il 2030. ABB in Svezia, ad esempio, ha già iniziato a convertire le sue circa 700 auto aziendali in veicoli completamente elettrici, mentre ABB nel Regno Unito ha annunciato lo scorso anno che l'azienda trasferirà le sue oltre 500 auto aziendali a una flotta completamente elettrica entro il 2025; - RE 100: ABB si impegna a procurarsi il 100% di elettricità rinnovabile fino al 2030. Nel 2020, il 32% di tutta l'elettricità utilizzata da ABB è stata acquistata come elettricità verde certificata o generata dagli impianti di energia solare dell'azienda. Dal 2020, ABB in Svizzera ricava già il 100% della sua energia da fonti rinnovabili; - EP 100: ABB si impegna a stabilire obiettivi di efficienza energetica e a continuare a implementare sistemi di gestione dell'energia presso i suoi siti aziendali. Già oggi più di 100 siti ABB sono coperti da sistemi di gestione dell'energia certificati esternamente o autodichiarati.

ABB e Axpo collaborano ad un progetto per rendere l'idrogeno verde più accessibile ed economicamente sostenibile

Le due aziende firmano una Lettera d'Intesa per lo sviluppo congiunto di un progetto pilota in Italia. ABB collabora con l'utility svizzera Axpo per sviluppare impianti modulari di produzione di idrogeno verde in Italia, con l'obiettivo di creare un modello operativo in grado di produrre idrogeno verde a prezzi accessibili. Per realizzare la visione comune di un idrogeno verde più accessibile, le due aziende uniranno le loro competenze complementari. Da un lato la leadership di ABB nell'automazione, elettrificazione e digitalizzazione degli impianti industriali; dall'altro le competenze di Axpo come affermato fornitore di energia. Il lavoro iniziale includerà studi di fattibilità volti a esplorare le possibilità di riduzione dei costi operativi e garantire basse emissioni di CO?, con l'obiettivo di identificare le sinergie che permetteranno una produzione di idrogeno verde standardizzata, modulare, efficiente e flessibile. Il costo di produzione è attualmente una delle principali barriere all'adozione dell'idrogeno verde. Infatti, la produzione di idrogeno verde - che deriva esclusivamente da fonti rinnovabili - è circa sei volte più costosa dell'idrogeno grigio e da due a tre volte più costosa dell'idrogeno ibrido "blu", dato che entrambi questi prodotti utilizzano combustibili fossili come fonte di energia.

Il centro globale di ricerca e sviluppo di ABB Robotics riconosciuto per la leadership nell'innovazione

ABB una delle prime multinazionali riconosciute dal governo cinese di Shanghai per il suo centro di innovazione tecnologica e ricerca e sviluppo. La ricerca e lo sviluppo per accelerare l'innovazione sono elementi chiave della nuova fabbrica di robotica di ABB, che aprirà a Shanghai nel 2022. Il centro di Ricerca e Sviluppo di ABB Robotics in Cina è stato riconosciuto dal governo di Shanghai per le sue capacità di innovazione tecnologica e ricerca e sviluppo. Per essere riconosciuto, un centro di ricerca e sviluppo deve essere istituito da investitori globali, operare a livello globale e svolgere un ruolo chiave nei progetti globali di ricerca e sviluppo e creare innovazione tecnologica unica. Alla cerimonia di riconoscimento, tenutasi il 24 maggio 2021, Rui Liang, capo di ABB Robotics in Cina, ha ricevuto il saluto dal sindaco di Shanghai Gong Zheng. Questa è la prima volta che il governo riconosce la ricerca e lo sviluppo di aziende globali a Shanghai, per incoraggiare gli investitori internazionali a creare centri di ricerca e sviluppo nella città e migliorare il posizionamento della metropoli come centro globale di innovazione scientifica e tecnologica. "La nostra ricerca e sviluppo in Cina è una pietra angolare del nostro ecosistema di innovazione. Supporta la nostra attenzione per far progredire il futuro della robotica e sbloccare l'automazione per i nostri clienti ", ha affermato Sami Atiya, Presidente della Business Area Robotics and Discrete Automation di ABB. "Siamo soddisfatti del riconoscimento della nostra leadership tecnologica nel più grande mercato mondiale della robotica e continueremo a rafforzarci quando il nostro nuovo stabilimento e centro di ricerca e sviluppo aprirà a Shanghai il prossimo anno. Il nostro investimento stimolerà lo sviluppo dell'industria della robotica cinese e supporterà la produzione intelligente per i nostri clienti ". La fase successiva dello sviluppo del business di ABB in Cina è la creazione della fabb

ABB Robotics promuove l'automazione nel settore edile per un mondo delle costruzioni più sicuro e sostenibile

9 imprese edili su 10 prevedono una crisi della manodopera entro il 2030, con l'81% che afferma che introdurrà robot nei prossimi 10 anni; la sicurezza e l'ambiente sono entrambi catalizzatori per accelerare gli investimenti nella robotica. ABB Robotics promuove l'automazione nel settore delle costruzioni con nuove soluzioni di automazione robotica per affrontare le principali sfide tra cui la necessità di alloggi più economici ed ecologici e di riduzione dell'impatto ambientale delle costruzioni assieme alla carenza di manodopera specializzata. L'automazione robotizzata offre un enorme potenziale per migliorare la produttività, l'efficienza e la flessibilità di produzione in tutto il settore edile, compresi l'inserimento dell'automazione nel settore dei prefabbricati, la costruzione di componenti edili al di fuori dal sito produttivo, la saldatura robotizzata e la movimentazione dei materiali fatta direttamente nei cantieri e la stampa 3D robotizzata per case e strutture personalizzate. Oltre a rendere così il settore più sicuro e più efficiente in termini di costi, i robot stanno migliorando la sostenibilità riducendo l'impatto ambientale, aumentando la qualità e riducendo gli sprechi. "Con così poche imprese edili che oggi utilizzano l'automazione, abbiamo un enorme potenziale per trasformare il settore delle costruzioni attraverso la robotica. A differenza della costruzione di automobili o dell'assemblaggio di componenti elettronici, molte tecniche utilizzate nel settore delle costruzioni non sono cambiate da generazioni, quindi stiamo sviluppando nuove soluzioni per affrontare le principali sfide del settore ", ha affermato Sami Atiya, Presidente della Business Area Robotics & Discrete Automation di ABB. "Questo nuovo segmento amplierà la nostra offerta all'interno di una strategia più ampia volta ad accelerare l'espansione in segmenti ad alta crescita come l'elettronica, il settore della cura della persona, i beni di consumo, la logistica e il food&be

L'innovazione al servizio nautica sostenibile

L'edizione 2021 del Salone Nautico Venezia, che si terrà dal 29 maggio al 6 giugno 2021, parte con i migliori auspici, potendosi svolgere alla presenza di visitatori, nel pieno rispetto delle regole vigenti.

ll nuovo relè di protezione all-in-one di ABB offre una semplicità innovativa

Il relè di protezione REX610 è stato progettato per semplificare la protezione e il controllo della distribuzione elettrica in accordo con l'evoluzione delle reti. Con il consumo mondiale di energia, che si prevede quasi raddoppierà entro il 2050, le reti di distribuzione dell'energia continuano a crescere in dimensioni e complessità. In risposta a questa evoluzione, ABB aggiunge un nuovo prodotto alla famiglia Relion® progettata per supportare un'elettrificazione sicura, intelligente e sostenibile. Alessandro Palin, Presidente della divisione Distribution Solutions di ABB Electrification, ha dichiarato: "La domanda di energia è in aumento insieme alla necessità di una maggiore affidabilità e disponibilità dell'approvvigionamento energetico. Ciò richiede una tecnologia innovativa a prova di futuro, insieme a adattabilità e prontezza a rispondere ai mutevoli requisiti del mercato e della rete. Progettato per adattarsi alle esigenze delle reti elettriche in evoluzione e della società del futuro, REX610 soddisfa tutti questi requisiti per renderlo una scelta flessibile e sostenibile. " La semplicità innovativa è al centro di REX610. È una pura soluzione plug-and-play con moduli hardware che attivano tutte le funzionalità disponibili. REX610 è il primo relè di protezione all-in-one in grado di supportare tutte le applicazioni della distribuzione elettrica con solo sei varianti, semplificando l'ordinazione, la configurazione, l'uso e la manutenzione. Grazie alla sua semplicità innovativa, REX610 semplifica la protezione di reti, processi industriali e persone. REX610 attinge alla storica esperienza di ABB nella produzione di relè multifunzionali liberamente configurabili e algoritmi di protezione collaudati per creare una soluzione semplice e innovativa che fornisca una protezione ottimale per tutte le applicazioni di distribuzione elettrica.

I robot ABB incrementano l'automazione nell'industria solare

Producono un collettore solare ogni sei minuti: i robot ABB rendono la tecnologia solare di Absolicon un'alternativa competitiva in termini di costi al riscaldamento convenzionale. Per consentire la trasformazione verso una società sostenibile e preservare le risorse, la produzione di pannelli di collettori solari deve essere precisa, altamente efficiente ed economica. Per raggiungere questo obiettivo, Absolicon e ABB hanno sviluppato l'unica soluzione completa al mondo per la produzione di massa di collettori solari, nello stabilimento Absolicon di Härnösand, in Svezia. Questo livello di automazione ha aumentato drasticamente la produzione. La linea di produzione robotica di Absolicon ora utilizza due robot ABB per produrre un pannello del collettore solare ogni sei minuti, rispetto a un massimo di tre unità prodotte al giorno quando si utilizzavano i metodi di produzione manuale precedenti. "Lo sviluppo di un processo di produzione automatizzato ci consente di ridurre radicalmente il prezzo dei nostri collettori solari, continuando a produrli costantemente con una qualità molto elevata. La produttività offerta dai robot di ABB significa che possiamo fare in modo che - per la prima volta - l'energia solare competa a livello di costi con il riscaldamento convenzionale", ha affermato Joakim Byström, CEO di Absolicon. "La nostra nuova linea di produzione automatizzata può produrre un collettore solare completo ogni sei minuti; mentre i concorrenti si affidano a un processo di produzione intensivo ancora manuale, ora noi possiamo farlo con cinque persone, due robot e una frazione dei componenti".

I wallbox di ABB scelti dai concessionari Suzuki Italia

La mobilità elettrica per ABB è un passo fondamentale verso un futuro sostenibile e anche tutte le principali marche automobilistiche si stanno muovendo in questa direzione lanciando nuovi modelli di auto. Suzuki ha recentemente lanciato il SUV ibrido plug-in Across che richiede circa 5 ore per una ricarica completa con un wallbox e garantisce una autonomia in ciclo urbano fino a 98 chilometri permettendo di percorrere tragitti casa/lavoro, andata e ritorno per la maggior parte degli utenti. Suzuki Italia ha siglato una partnership con ABB per la fornitura di wallbox di ricarica nella sede di Suzuki Italia in C.so Fratelli Kennedy, 12 a Robassomero (TO) dove è già stato installato il dispositivo Terra AC Wallbox e lo stesso è stato scelto da diversi punti della rete ufficiale di Suzuki Italia per alimentare le auto ibride plug-in, tra cui Across plug-in, nei concessionari. Terra AC wallbox è la soluzione di ricarica per veicoli elettrici sicura, integrata e connessa. È la soluzione ideale per applicazioni residenziali, ma anche per aziende, parcheggi e uffici perché in grado di ricaricare tutti i principali veicoli elettrici e ibridi plug-in. La stazione di ricarica Terra AC wallbox è predisposta per consentire funzionalità avanzate di gestione del carico e permette di regolare la potenza in base alle necessità. Grazie alla connettività integrata è possibile gestire la configurazione, l'autenticazione e gli aggiornamenti software tramite ABB ChargerSync APP o attraverso il ABB ChargerSync web portal. Con Terra AC di ABB è possibile gestire configurazione, autenticazione e aggiornamenti software da smartphone, tablet o PC. La potenza elettrica necessaria per una ricarica completa è 3,33 kW ma è settabile a un valore ridotto di 1,8KW per una ricarica con la tipica fornitura domestica da 3 kW (il tempo di ricarica ovviamente in questa situazione aumenta).

Premio di Laurea GB Ferrari: ABB, in collaborazione con Università di Genova, premia talento e visione del futuro

ABB, in collaborazione con l'Università di Genova, dà il via alla quarta edizione del Premio di Laurea GB Ferrari. Un riconoscimento, del valore complessivo di diecimila euro, che premia le due tesi magistrali che maggiormente si saranno distinte nei seguenti ambiti: Sustainability (Circular Economy, Sustainable Mobility, Disaster Prevention, Social implications, New Business Model) Energy Transition (Decarbonization, Renewable integration, Hydrogen Ecosystem, Storage, Carbon Capture Sequestration). Rinnovando per la quarta edizione questo Premio di Laurea, il management di ABB vuole ricordare il compianto collega, GB Ferrari, che ha sempre sostenuto i giovani, le loro idee e il loro profondo spirito innovativo. Uomo di cultura, di industria e di volontariato, profondamente connesso al sistema economico, accademico e sociale genovese, GB Ferrari, scomparso nel 2016, ha fortemente creduto nella collaborazione tra le imprese e l'Università. Nella sua lunga carriera, Ferrari è stato membro, tra gli altri, anche del Consiglio Esecutivo di Confindustria e socio fondatore dell'Associazione Amici Scuola d'Ingegneria di Genova. Le aree tematiche scelte per il Premio GB Ferrari di quest'anno sono un riflesso dei valori e della vision che ABB sta perseguendo attraverso nuovi modelli di business orientati ad affrontare le nuove sfide nell'ambito della transizione digitale ed energetica, integrando la sostenibilità come elemento prioritario per la realizzazione di un futuro piu' sicuro, smart e sostenibile.

ABB lancia i primi misuratori di portata Power over Ethernet del mondo

ABB ha incorporato l'alimentazione tramite connettività Ethernet nell'ultima versione del misuratore di portata elettromagnetico ProcessMaster(*) e del misuratore di portata massica CoriolisMaster, aprendo una nuova strada nella strumentazione e nella comunicazione industriale. La connettività Power over Ethernet (PoE) offre diversi vantaggi nell'ingegneria di processo in quanto elimina la necessità di un'infrastruttura di alimentazione c.c. separata, rendendo possibile l'alimentazione elettrica e la comunicazione attraverso lo stesso cavo. Questo si traduce in una maggiore agilità, in quanto i misuratori di portata possono essere installati ovunque servano. Inoltre, la soluzione Ethernet a 4 fili di ABB coniuga le uscite classiche ai protocolli di comunicazione del futuro. Il design modulare consente l'unione dei due mondi e fa sì che i misuratori di portata siano pronti per le tecnologie del futuro, aumentando la loro longevità. Inoltre, i misuratori di portata con connettività Ethernet aumentano la semplicità, la flessibilità e l'affidabilità delle operazioni nell'automazione dei processi, migliorando nel contempo la visibilità dei dati. Permettono infatti di sbloccare diversi dati precedentemente nascosti nei dispositivi di campo, come i valori di misura di densità, conducibilità o concentrazione del fluido. Sarà così più semplice, per i clienti di tutti i settori, identificare i punti di misura ridondanti negli impianti e realizzare economie nell'intero processo. (*)La connettività Ethernet per il misuratore di portata elettromagnetico ProcessMaster è attualmente disponibile solo in Nord America. Sarà introdotta a livello globale nei prossimi mesi del 2021.

L'installazione dei Softstarters garantisce l'approvvigionamento idrico alla popolazione di Shimla

L'utilizzo di Softstarter per il comando delle pompe di sollevamento ha ridotto del 50% i danni alle condutture che forniscono l'acqua a milioni di persone a Shimla nell'Himalaya indiano a oltre 2000 metri di altezza. L'installazione dei softstarters di ABB garantisce l'approvvigionamento idrico alla popolazione di Shimla nell'Himalaya indiano. L'utilizzo di Softstarter per il comando delle pompe di sollevamento ha ridotto del 50% i danni alle condutture che forniscono l'acqua a Shimla, nota città turistica dell'India. La città di Shimla nell'Himalaya indiano è una delle destinazioni turistiche più frequentate del paese. L'area riceve 3,6 milioni di visitatori all'anno, che aumentano in modo significativo la popolazione locale. Conosciuta come la regina delle colline, Shimla ha subito negli ultimi anni una grave crisi idrica.

ABB traccia la rotta per un trasporto fluviale sostenibile con dieci traghetti completamente elettrici a Lisbona

ABB si aggiudica un contratto storico con il costruttore navale spagnolo Astilleros Gondán per fornire una soluzione di alimentazione completamente elettrica per traghetti passeggeri urbani veloci di 40 metri che trasportano fino a 540 passeggeri ciascuno attraverso il fiume Tago di Lisbona. I dieci nuovi traghetti saranno gestiti dalla compagnia di traghetti pubblici Transtejo, SA, sostituiranno la flotta esistente che serve questa rotta ed entreranno in servizio tra il 2022 e il 2024. Oltre allo stoccaggio di energia, ABB fornirà una soluzione di energia elettrica completamente integrata e un sistema integrato di automazione marina e la propulsione. Il progetto di rinnovo della flotta rappresenta un impegno significativo da parte degli urbanisti della città di Lisbona per accelerare l'introduzione di soluzioni di trasporto pubblico a emissioni zero.

ABB sostiene la realizzazione del Bosco della Memoria a Bergamo, un progetto per ricordare le vittime di Covid-19

Con una storica presenza a Bergamo e provincia, ABB è orgogliosa di sostenere un progetto nato per ricordare le vittime della pandemia attraverso la piantumazione di nuovi alberi. Un bosco per ricordare le vittime di Covid-19. Ma anche un luogo per ritrovare la speranza, l'energia e ridare un senso alla vita limitata e strappata di questi mesi. Il progetto "Bosco della Memoria" è un luogo vivo e simbolico a Bergamo, città particolarmente colpita dalla pandemia, dove la conservazione della memoria si trasforma oggi in uno spazio comunitario, in cui si intrecciano cultura, arte e spettacolo.

ABB Azipod® propulsione elettrica celebra 30 anni di eccellenza in mare

Dalla sua creazione tre decenni fa alla sua posizione di leader di mercato nel trasporto marittimo globale di oggi, la propulsione Azipod® ha rivoluzionato il trasporto marittimo con le sue prestazioni, efficienza, sostenibilità e affidabilità senza pari. Installata per la prima volta sulla nave Icegoing finlandese Seili nel 1991, la propulsione elettrica Azipod® ha registrato oltre 20 milioni di ore di esercizio con un impressionante tasso di disponibilità del 99,9%, risparmiando circa 1.000.000 di tonnellate di carburante nel solo segmento delle crociere.

Il nuovo cobot GoFa di ABB vince il prestigioso premio Red Dot "Best of the Best"

I principali esperti di progettazione di prodotti premiano il robot collaborati-vo GoFa ? di ABB per il design innovativo. Il cobot GoFa di ABB ha ricevuto il prestigioso premio Red Dot "Best of the Best" per il design in riconoscimento del suo concetto di design unico e che rende il nuovo robot interessante e accessibile per tutti gli utenti. I Red Dot Design Awards globali premiano i risultati nel design dei prodotti, con una giuria che valuta migliaia di candidature ogni anno. Il premio "Best of the Best" di Red Dot viene assegnato per il design rivoluzionario ed è il premio più prestigioso del concorso, riservato al design più esteticamente accattivante, funzionale, intelligente o innovativo.

ABB e Amazon Web Services guidano le flotte verso un futuro completamente elettrico

ABB e Amazon Web Services (AWS), una società di Amazon.com, Inc., hanno annunciato una collaborazione per sviluppare congiuntamente una soluzione digitale basata su cloud per la gestione in tempo reale della flotta di veicoli elettrici (EV).

Risparmiare elettricità sufficiente per alimentare un'intera nazione

Migliorare l'efficienza energetica di motori e azionamenti è una bella idea in linea di principio, ma che cosa significa concretamente? Dal 1° luglio di quest'anno entrerà in vigore il nuovo Regolamento EU 2019/1781 sulla Progettazione Ecocompatibile (Ecodesign) di motori e azionamenti. L'obiettivo è ridurre il consumo di energia in tutta l'Unione Europea. Il nuovo regolamento interesserà direttamente le aziende che acquistano, vendono e utilizzano motori e azionamenti, ma è più difficile valutare i benefici per il grande pubblico. Quanta energia spera di risparmiare l'UE e che cosa significa questo concretamente?

I nuovi robot ABB rendono i magazzini di ICA completamente automatizzati, a prova di futuro

Nel magazzino centrale di ICA a Västerås, la sostituzione dei vecchi robot con la tecnologia più recente di ABB ha contribuito a garantire una transizione fluida e un funzionamento senza problemi. La sfida: Il gruppo ICA, noto gruppo svedese per la vendita al dettaglio nel settore food&beverage, voleva sostituire i suoi vecchi robot con gli ultimi modelli della gamma ABB, senza subire interruzioni causate dalla chiusura della sua linea di produzione. La soluzione: I robot di ABB sono stati installati due alla volta nel corso di un mese e il lavoro è stato svolto mentre la linea di produzione era operativa. L'applicazione: Selezione completamente automatizzata di confezioni carne macinata sottovuoto pronta per la distribuzione ai negozi al dettaglio.

In gita sul tetto d'Europa con i motori e gli azionamenti di ABB

Nella regione svizzera dello Jungfrau, due nuove funivie portano velocemente i turisti ad alta quota in comode cabine panoramiche. I motori e gli azionamenti di ABB offrono sicurezza e affidabilità, unite a risparmio energetico. Le funivie Männlichen ed Eiger Express portano sciatori ed escursionisti a destinazione più velocemente che mai. La funivia Männlichen ha ridotto da 30 a soli 19 minuti i tempi di accesso alle piste da sci e ai percorsi escursionistici. La Eiger Express impiega solo 15 minuti per coprire il tratto che porta al Ghiacciaio Eiger. Entrambe le funivie sono lunghe oltre sei chilometri e partono da una nuova stazione a Grindelwald, direttamente collegata alla rete ferroviaria. I turisti che arrivano in treno e prendono la Eiger Express possono risparmiare fino a 47 minuti di tempo sulla durata complessiva del viaggio.

ABB contribuisce al progetto Mozambique LNG gestito da Total

L'azienda fornirà le soluzioni per l'elettrificazione di un importante impianto di liquefazione di gas naturale estratto al largo delle coste africane.

Le abbiamo inventate e le abbiamo mandate su Marte con Perseverance

ABB fornisce fascette Ty-Rap® per la missione NASA Mars 2020 Perseverance Rover Il rover Mars Perseverance della NASA inizia a esplorare la sua nuova casa planetaria dopo l'atterraggio il 18 febbraio 2021, opera con la tecnologia più avanzata del mondo ed è dotato di fascette Ty-Rap® di ABB, le stesse fascette ampiamente utilizzate sulla terra. Le trovate negli edifici, nelle metropolitane, negli oceani più profondi e nello spazio esterno, le fascette per cavi Ty-Rap di ABB sono progettate per resistere alle esigenze del volo spaziale e resistere alla corrosione e alle radiazioni negli ambienti più estremi. La NASA ha integrato le stesse fascette per cavi Ty-Rap, che vengono utilizzate in applicazioni commerciali in tutto il mondo, per fissare il condotto e i componenti interni ed esterni del rover e per proteggere la ricerca e le apparecchiature di laboratorio.

Un ambiente nato attorno alla passione per i vini utilizza la tecnologia ABB

Un ambiente nato attorno alla passione per i vini utilizza la tecnologia ABB per creare un'abitazione e un luogo di incontro unici. Per la realizzazione di una casa molto speciale, nata attorno alla passione di un sommelier, la tecnologia ABB mostra come architettura e funzionalità possano soddisfare qualsiasi esigenza creando una Casa Aumentata, un luogo che integra il meglio delle soluzioni ABB in termini di comfort, sicurezza ed efficienza energetica.

ABB ed Enel contribuiscono alla realizzazione una rete elettrica sostenibile con la soluzione AirPlus

ABB è orgogliosa di annunciare un altro passo nella sua partnership con Enel per la sostenibilità delle reti di distribuzione elettrica. Enel Global Infrastructure and Networks ha affidato ad ABB, attraverso una gara pubblica, la fornitura del primo quadro principale per rete ad anello a 24kV SafePlus AirPlus ? equipaggiato con interruttori e sezionatori con fusibili. Il modo in cui ci comportiamo nella nostra vita quotidiana ha un impatto sul nostro mondo, sulla natura e sul clima. In ABB abbiamo sempre adottato un approccio sostenibile al business. Sviluppo sostenibile significa progresso verso un mondo più sano e più prospero per le generazioni future e l'infrastruttura di distribuzione dell'elettricità rappresenta un fattore chiave.

ABB accende la mobilità elettrica a Diriyah in Arabia Saudita

La settima stagione del Campionato mondiale ABB FIA Formula E inizia con una gara notturna in Arabia Saudita. Quando scenderà l'oscurità nella capitale saudita di Riyadh il 26 febbraio, inizierà una nuova era per il Campionato mondiale ABB FIA Formula E. Le gare di apertura della stagione 7, ambientate a Diriyah, storica località di Riyadh - un patrimonio mondiale dell'UNESCO - saranno le prime con lo status di Campionato del mondo FIA, confermando l'inserimento di questi eventi ai vertici delle competizioni automobilistiche. La gara seguirà rigorosi protocolli COVID-19, creati sotto la guida delle autorità competenti, che consentiranno di svolgere l'evento in totale sicurezza.

ABB rende disponibili gratuitamente i suoi servizi digitali per aiutare i clienti a continuare la produzione

Durante questa crisi senza precedenti, ABB Robotics & Discrete Automation sta lavorando per aiutare clienti e partner a mantenere attive le linee di produzione e per consentire alle aziende di continuare a funzionare mentre molti lavorano da casa.

ABB launches new Optical Consistency Transmitter sensors to improve retention measurement

ABB has today launched its KPM KC9 Optical Consistency Transmitter family, a new range of sensors that provide accurate measurement of total and/or ash consistency for better wet end measurement and control in pulp and paper processes. The sensors are suitable for pulp, paper, board and tissue manufacturers using virgin or recycled raw materials, particularly those using ash fillers, where only optical sensors are effective to measure ash consistency.

6 motivi per scegliere i sistemi di trasmissione diretta per la tua cartiera

Drives are an integral part of pulp and paper operations and need to run reliably every single day, according to the precise demands of the process. If you strive for the highest availability with the lowest possible operating costs, ABB's unique direct drive technology - connected drive - is reliable from the outset, reduces electricity consumption, reaches very high horsepower at low voltage and more.

Innovare per trasformare il futuro dell'energia

Il mondo richiede più energia e i consumatori insistono affinché venga prodotta e consegnata in modi nuovi. Di conseguenza, gli operatori petroliferi e del gas stanno crescendo per affrontare le future sfide energetiche in materia di sicurezza, convenienza e sostenibilità. Le tecnologie ABB stanno aiutando ad affrontare questi cambiamenti e scoprire nuove efficienze

ABB esce dal business degli inverter solari

ABB e il gruppo italiano FIMER S.p.A hanno annunciato oggi di aver siglato un accordo per l'acquisizione da parte di FIMER dell'attività relativa agli inverter solari di ABB. La transazione migliorerà le prospettive future dell'attività e consentirà ad ABB di concentrare il proprio portafoglio sui mercati in crescita.